• Home / CITTA / Crotone / Crotone: Pacenza (Pdl) su istituzione Enoteca regionale nel Cirotano

    Crotone: Pacenza (Pdl) su istituzione Enoteca regionale nel Cirotano

     ”Con delibera n. 186 del 16 giugno 2008 la Giunta provinciale di Crotone ha emanato un atto d’indirizzo per l’istituzione di un’Enoteca regionale nel Cirotano. Nel mese di ottobre (sempre dello scorso anno), a tal proposito, il vicepresidente dell’Ente intermedio crotonese, Emilio De Masi, ha convocato i sindaci del territorio (quattordici presenti) e gli esponenti locali eletti in seno al consiglio regionale – compreso l’Assessore regionale alle Attivita’ produttive, Francesco Sulla – per discutere l’iter che avrebbe portato all’istituzionalizzazione dell’Enoteca regionale nel Cirotano. In quella occasione, l’Assessore regionale Sulla assunse precisi impegni circa un’eventuale predilezione da parte della Giunta regionale del Cirotano come sede naturale in cui far ricadere l’importante strumento di sponsorizzazione, valorizzazione e commercializzazione dei vini regionali”. La ricostruzione dei fatti e’ contenuta in una interrogazione del Consigliere regionale Salvatore Pacenza (Pdl), rivolta al Presidente della Giunta regionale. ”La ‘pretesa’ avanzata nel deliberato provinciale e’ supportata da alcuni dati che e’ qui utile ricordare. Nel Cirotano – asserva Pacenza – si contano 1.200 produttori di vino su una superficie di 2.200 ettari; la produzione dei vini di qualita’ (Doc e Igt) in Calabria ammonta a 110mila ettolitri, di questi il 90% e’ Ciro”’. Tanto recita l’atto d’indirizzo. Anche la Camera di Commercio di Crotone e’ intervenuta nel merito sottolineando che ”il 64,7% delle superfici vitate iscritte presso gli enti camerali (1.604,95 ettari) ricadono della provincia di Crotone (64,4% nella sola zona del Ciro’); mentre l’83,4% sul totale della produzione calabrese (6.0476 quintali) deriva dalla produzione di vini Ciro’, Melissa e Sant’Anna (Ultimo dato disponibile – vendemmia 2006)”. ”Di contro a tutto cio’ – continua Pacenza – l’assessore regionale all’Agricoltura, Mario Pirillo, nel corso di un incontro pubblico, svoltosi nei giorni antecedenti le festivita’ natalizie, ha dato l’annuncio pubblico che la Giunta regionale aveva individuato Lamezia Terme come sede per l’Enoteca regionale della Calabria”. Pacenza, quindi, chiede al presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, all’assessore regionale all’Agricoltura, Mario Pirillo, all’assessore regionale alle Attivita’ produttive, Francesco Sulla, e alla Giunta ”con quale incredibile forzatura s’intenda motivare la scelta di impiantare l’Enoteca regionale nel Comune di Lamezia Terme anziche’ nel Cirotano; se e’ stato tenuto nella giusta considerazione l’atto deliberativo prodotto dalla Provincia di Crotone; se si intende riaprire la discussione in Giunta nel merito”.