• Home / CITTA / Crotone / Crotone: presenza "The world", grande prova generale di turismo

    Crotone: presenza "The world", grande prova generale di turismo

    “All’indomani della partenza della nave “The World” dal porto di Crotone non posso che esprimere enorme soddisfazione per il modo in cui la città, nel suo complesso, ha risposto all’arrivo dei suoi passeggeri. Gli ultimi due giorni sono stati per Crotone una grande prova generale di turismo, ed in particolare di un turismo, quello crocieristico, che fa la fortuna di molti porti del Mediterraneo”. E’ quanto dichiara, attraverso una nota, l’assessore al Turismo e Attività Produttive del COmune di Crotone, Cesare Spanò.
    “Il merito della riuscita di queste due giornate – prosegue l’esponenente della Giunta comunale – va senza dubbio al lavoro congiunto e sinergico di diversi soggetti che, ognuno secondo le proprie competenze, si sono spesi affinché tutto fosse pronto per accogliere al meglio l’enorme yacht ed i suoi passeggeri. Mi preme quindi ringraziare il gruppo di professionisti che lavora al piano di marketing territoriale del Comune di Crotone, l’Autorità portuale, la Capitaneria di porto, l’agenzia marittima Tricoli, l’agenzia di servizi turistici Scida, l’Aspsc, l’Akros ed i diversi dipartimenti dell’Amministrazione comunale coinvolti nelle attività d’accoglienza, tra cui il settore lavori pubblici, la Polizia municipale ed il Centro servizi”.
    Secondo Spanò “I risultati di questo lavoro suggeriscono una riflessione su quanto da tempo sostengo, ovvero la necessità di fare in modo che ciò che generalmente ha un carattere straordinario diventi ordinario, anche e soprattutto con l’aiuto di tutti cittadini. Mi riferisco – spiega – alla pulizia della città e del porto, alla quale hanno lavorato negli ultimi giorni squadre dell’Akros, dell’Aspsc e del verde pubblico ed alla quale noi crotonesi dovremmo sempre stare più attenti, perché ne va del decoro e dell’attrattività dell’intero territorio. E mi riferisco soprattutto alle grandi conquiste degli ultimi giorni, come lo spostamento della gru di Syndial che da decenni ingombrava la banchina con le sue componenti arrugginite e che è obiettivo del Comune e dell’Autorità portuale demolire”. “L’esperienza degli ultimi due giorni – prosegue Spanò – rappresenta per Crotone  un importante punto di partenza ed indica nuove opportunità per lo sviluppo del segmento turistico. E’ con questo spirito che l’amministrazione comunale presenterà il suo porto ed il suo territorio nel corso del Seatrade Med di Venezia, la più importante manifestazione fieristica dedicata al turismo da crociera, ed il mio augurio è che l’intera città, sull’onda dell’entusiasmo registrato durante la permanenza di The World nella banchina di riva, assuma un atteggiamento orientato all’accoglienza del turista”.
    “Questo – aggiunge l’assessore al Turismo – dovrà avvenire a partire dalle categorie dei commercianti, degli artigiani e dei ristoratori che ringrazio per quanto fatto negli ultimi giorni e che invito a migliorare per il futuro, un futuro che per l’imprenditoria in generale potrà essere più roseo grazie all’istituzione della zona franca urbana”.
    “Mi preme infine sottolineare – conclude Spanò – come questi risultati si ottengano quando un gruppo lavora in sinergia e senza protagonismi, al solo scopo di perseguire un obiettivo di cui gioire insieme a tutta la città, così come è accaduto sabato e domenica al porto di Crotone, divenuto scenario di una sorta di festa cittadina”.
    (Adnkronos/Metropolisinfo)