• Home / CITTA / Crotone / Crotone: ispettore Asl chiedeva soldi per "coprire" incidente

    Crotone: ispettore Asl chiedeva soldi per "coprire" incidente

    La Squadra Mobile di Pescara, coordinata da Nicola Zupo, e quella di Crotone, hanno arrestato nella citta’ rivierasca calabrese un ispettore della Asl del posto. L’uomo avrebbe chiesto denaro per coprire la pratica di un infortunio avvenuto in un villaggio turistico che si trova in provincia di Crotone, il “Blu Village”, che fa capo al gruppo di strutture ricettive dell’imprenditore abruzzese Maresca. La denuncia e’ arrivata alla questura di Pescara. L’ispettore avrebbe chiesto denaro nel corso di due incontri avvenuti con il direttore generale del gruppo Maresca. Prima 5 mila euro, poi, ieri pomeriggio, la richiesta e’ scesa a duemila. Alla consegna dei soldi e’ intervenuta la polizia che ha arrestato l’ispettore in flagranza di reato. L’uomo e’ accusato di concussione, distruzione di atti, in particolare un verbale per coprire le responsabilita’ del datore di lavoro di un operaio che si sarebbe infortunato. (AGI)