• Provincia di Cosenza, la presidente Succurro garantisce l’immediata messa in sicurezza dell’Istituto turistico di Acquappesa

    «Al rientro dalle vacanze natalizie, gli studenti dell’Istituto tecnico turistico di Acquappesa potranno riprendere le attività didattiche nella loro scuola, che, a seguito dei danni causati da recenti mareggiate lungo la costa tirrenica, la Provincia di Cosenza si è impegnata a rendere di nuovo agibile e a mettere in sicurezza con lavori di somma urgenza».

     

    Ne dà notizia, in una nota, la presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro, che nei propri uffici ha incontrato di proposito il sindaco di Acquappesa, Francesco Tripicchio, e il dirigente scolastico dell’Istituto in questione, Graziano Di Pasqua, cui ha ribadito «l’impegno rapido e concreto dell’amministrazione provinciale, perché – ha sottolineato nell’occasione Succurro non si può mettere a repentaglio la vita umana e in particolare quella degli studenti, che hanno tutto il diritto di non perdere le lezioni». «Ringrazio il sindaco Tripicchio e il dirigente scolastico De Pasqua, con i quali – conclude la presidente della Provincia di Cosenza – condivido l’esigenza primaria di risolvere il problema per garantire ai ragazzi, intanto sistemati altrove, la continuità didattica e a tutti gli attori scolastici la migliore sicurezza possibile».