• Incendiata auto del vicesindaco di Vallefiorita

     

    Un incendio sulle cui cause sono in corso accertamenti, anche se non si esclude l’ipotesi dolosa, ha distrutto la notte scorsa l’auto del vice sindaco di Vallefiorita Giovanni Bruno, di 62 anni.

    La vettura era parcheggiata nel centro storico del paese in prossimità dell’abitazione del proprietario, infermiere professionale in servizio a Soverato, che in passato ha anche ricoperto la carica di sindaco della cittadina.

    A dare l’allarme è stata la moglie di Bruno, il marito infatti si trova da qualche giorno fuori sede, a Milano, da dove sta facendo rientro. Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro, distaccamento volontario di Girifalco, che ha lavorato fino alla completa estinzione delle fiamme e alla messa in sicurezza del sito. I carabinieri giunti nell’immediatezza hanno avviato le indagini per risalire all’origine del rogo. Nessuna ipotesi viene scartata Disagi si sono registrati per gli abitanti della zona allarmati dalle fiamme e dal denso fumo originato dalla combustione. Non risultano comunque danni alle persone. (ANSA).