• Home / CITTA / Cosenza / Rende, martedì si inaugura il primo liceo senza barriere della provincia di Cosenza

    Rende, martedì si inaugura il primo liceo senza barriere della provincia di Cosenza

    Sarà inaugurata martedì 26 luglio alle 9,30 a Rende la prima scuola completamente accessibile della provincia di Cosenza: il Liceo Classico e Coreutico Gioacchino Da Fiore sarà infatti il primo istituto senza barriere architettoniche e sensoriali.
    “Un progetto, questo, frutto della caparbietà delle studentesse socie UICI e della sinergia tra enti. Quando si lavora in rete per il bene collettivo l’agire comune porta alla fruibilità dei risultati da parte di tutta la cittadinanza. Il diritto allo studio, il rispetto delle differenze e l’agevolazione ai percorsi di autonomia e autodeterminazione sono valori condivisi e sui quali l’UICI si batte da cinquant’anni. Siamo onorati di aver contribuito alla realizzazione di questo risultato così importante per la nostra regione”.
    “Quanto realizzato è merito dell’ampia azione a tutela dei diritti dei portatori di disabilità. Il lavoro della Commissione Accessibilità che ha dialogato con tutte le istituzioni territoriali coinvolte in questo progetto, ha portato frutti tangibili da tutti, non solo dei disabili visivi. L’auspicio è rendere tutto il territorio spazio aperto, accessibile, sicuro, dunque, libero, facendo di questo progetto un punto di partenza per realizzarne altri ancora”, ha sottolineato il Coordinatore commissione accessibilità dell’UICI Cosenza l’ing. Giovanni Bilotti.
    Ad inaugurare il liceo senza barriere saranno la presidente della Provincia Rosaria Succurro, il sindaco di Rende Marcello Manna e il presidente dell’UICI Cosenza Francesco Motta e la dirigente Maria Gabriella Greco.