• Home / CITTA / Cosenza / Capannone va a fuoco nella notte, morto un uomo che dormiva dentro

    Capannone va a fuoco nella notte, morto un uomo che dormiva dentro

    Dormiva in un capannone abbandonato, lo stesso luogo che è poi diventato il punto in cui è arrivata la sua morte. È il tragico destino di un uomo che è morto carbonizzato per l’incendio che ha interessato la struttura nella notte tra sabato 16 ottobre e domenica 17.

    Il fatto si è verificato a Corigliano Rossano. Le indagini condotte dai carabinieri della zona hanno rilevato che il rogo sarebbe stato riconducibili a cause accidentali. Potrebbe, in particolare, essere stata una cicca di sigarette non spenta ad aver generato l’incendio.

    Sul luogo erano intervenuti i Vigili del Fuoco che erano stati chiamati per domare le fiamme. Il successivo sopralluogo dei Carabinieri ha portato alla luce il cadavere dell’uomo. L’uomo era di origini moldave. I militari hanno ascoltato un altro soggetto che trovava rifugio nella struttura.

    Si esclude un’origine dolosa per l’accaduto.