• Home / CALABRIA / De Magistris: “Accanto ai familiari delle vittime del Raganello: chi sta governando la Regione niente ha fatto contro il dissesto idrogeologico”

    De Magistris: “Accanto ai familiari delle vittime del Raganello: chi sta governando la Regione niente ha fatto contro il dissesto idrogeologico”

    La tragedia del Raganello è una ferita aperta sulla pelle di queste terre. Sono passati tre anni dalla tragedia in cui hanno perso la vita dieci persone, inghiottite dal dissesto idrogeologico, ma il problema resta irrisolto.

    Oggi il mio pensiero corre alle famiglie delle vittime innocenti di un dramma che poteva e doveva essere evitato. La devastazione causata dagli incendi ha reso ancora più fragile la tenuta delle nostre montagne. Interi boschi sono andati in fumo. La Regione non ha programmato nessun intervento preventivo e di messa in sicurezza dei territori, mentre il facente funzioni Spirlì, che ricopre anche il ruolo di Commissario straordinario al dissesto idrogeologico, è impegnato solo in inutili passerelle elettorali e in assunzioni di portaborse. Noi lo abbiamo detto, e lo ripetiamo con fermezza, quando saremo al governo della Regione Calabria, investiremo notevoli risorse per creare migliaia di posti di lavoro nell’economia circolare della natura, a tutela delle foreste, delle coste e di tutto il paesaggio calabrese. Perché non ci siano nuove tragedie, non ci sia mai più un altro Raganello.
    Lo afferma Luigi de Magistris, candidato presidente alla Regione Calabria.