• Home / CITTA / Cosenza / L’Unical riapre: consegnate le prime chiavi degli alloggi nel Campus

    L’Unical riapre: consegnate le prime chiavi degli alloggi nel Campus

    È iniziata questa mattina la consegna degli alloggi alle nuove matricole, iscritte con l’ammissione anticipata. La prima ad entrare in quella che sarà la sua nuova casa nel campus si chiama Alessia, ha 19 anni, è originaria di Catanzaro e all’Unical studierà Lingue e Culture Moderne.
    Alla consegna hanno partecipato la prorettrice, con delega al Centro Residenziale, Patrizia Piro e il delegato al Diritto allo Studio, Gianpaolo Iazzolino.

    L’ALLOGGIO PRIMA DELLE LEZIONI – Per le matricole Unical ottenere l’alloggio prima dell’inizio delle lezioni è una novità, fortemente voluta dal rettore Nicola Leone, introdotta il bando per l’ammissione anticipata. I nuovi iscritti Unical – oltre mille i neo diplomati che a luglio avevano già la matricola – hanno potuto presentare subito la domanda per la borsa di studio e l’alloggio e assicurarsi l’assegnazione dei servizi prima dell’avvio delle lezioni.

    «Sincronizzare l’arrivo dei nuovi iscritti all’Unical con l’attribuzione della borsa di studio ci ha permesso di anticipare i tempi di consegna, rispondendo anche a una sollecitazione che arrivava dagli studenti – spiegano i professori Piro e Iazzolino – Abbiamo rispettato l’impegno assunto espressamente con il bando, che prevedeva l’assegnazione entro il 28 settembre, e riusciremo a completare l’iter con anticipo rispetto a quella scadenza».

    Le consegne alle matricole dell’ammissione anticipata andranno avanti nei prossimi giorni. In corso, in via telematica, anche l’assegnazione degli alloggi agli studenti degli anni successivi al primo. Per quanto riguarda invece le matricole iscritte con il bando d’ammissione standard, le procedure sono tuttora in corso: la scadenza per la presentazione delle domande è fissata per domani, 18 settembre, alle ore 12.

    RESTYLING DEGLI ALLOGGI – Nel mese di agosto il Centro ha avviato e completato i lavori di ristrutturazione e manutenzione dei quartieri, per offrire appartamenti più confortevoli agli studenti. Sono stati recuperati oltre 150 alloggi finora inagibili, in modo da riorganizzare gli spazi alla luce delle raccomandazioni anti Covid.

    NUOVE REGOLE NELLE RESIDENZE – Con l’emergenza sanitaria ancora in corso, alle studentesse e agli studenti che vivono negli alloggi universitari è chiesto il rispetto di una serie di disposizioni per prevenire e contenere i contagi da Covid. Le linee guida sono disponibili sul sito del Centro Residenziale.