• Home / CITTA / Cosenza / Rende, approvata in Giunta fattibilità del canile comunale
    Rende, approvata in Giunta fattibilità del canile comunale

    Rende, approvata in Giunta fattibilità del canile comunale

    La giunta Manna questa mattina ha approvato il  progetto di fattibilità del canile comunale. L’ufficio tecnico ha provveduto a redigere il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento per un importo complessivo di 800.000,00 mila euro. C’è da sottolineare che il progetto dell’intervento ha un importo maggiore rispetto a quello inserito nel programma triennale delle opere pubbliche 2017-2019 (approvato in consiglio comunale  del 12/04/2017) in quanto è stata incrementata la capienza complessiva del canile in relazione ai dati statistici dei cani mantenuti annualmente nelle strutture convenzionate. Il canile rifugio comunale denominato “ Le Quattro Zampe” sorgerà su un terreno comunale che si trova nell’area industriale e all’interno ci saranno 430 box. Il progetto di fattibilità, naturalmente, contiene degli elementi fondamentali che sono indicazioni e misure della sicurezza, relazione geologica, stralcio carta vincolo Pai, stralcio carta tecnica regionale, analisi economica finanziaria e tanti altri elementi che si trovano nella proposta del settore dei Lavori Pubblici.  Il canile sarà realizzato con il ricorso al finanziamento di capitali privati e pertanto sarà indetta una gara di finanza di progetto per la ricerca del concessionario, da espletare ai sensi dell’articolo 183 del D.Lgs 50/2016. In pratica con il project financing il comune di Rende avrà più vantaggi sia in termini economici, organizzativi e funzionali. Il sindaco di Rende Marcello Manna si dice soddisfatto per questa nuova opera pubblica che sarà fatta sul territorio, opera “molto importante-afferma Manna- anche perché con il canile comunale ci sarà un notevole risparmio per il Comune e avendo un canile nel nostro comune ci potranno essere più adozioni e ,nello stesso tempo, si farà fronte nel migliore dei modi al problema del randagismo. Un problema negli anni costante e mai del tutto totalmente risolto”. Anche l’assessore ai lavori pubblici Pino Munno con delega al benessere animale sottolinea con soddisfazione l’approvazione in giunta del progetto di fattibilità e sottolinea la comodità di un canile “che ha molti box e nello stesso tempo non è difficile da raggiungere. E poi vorrei sottolineare che l’amministrazione Manna con il sindaco in testa sta già lavorando per la costruzione di un cimitero degli animali. Altra grande e importante opera che sarà realizzata nel nostro mandato”.