• Home / CITTA / Cosenza / Cosenza: nasce una little free library al centro della città
    little free library

    Cosenza: nasce una little free library al centro della città

    Il Preside del Liceo Classico ‘B. Telesio’ di Cosenza, Antonio Iaconianni ed il Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, hanno inaugurato la prima little free library pensata ed animata da una scuola fuori dai suoi spazi e collocata al centro della Città su corso Mazzini (all’altezza della nota salita di Pagliaro).

    Occhiuto, era accompagnato dall’assessore Francesco Caruso e dalla consigliera comunale Alessandra De Rosa (presidente della Commissione Cultura). L’iniziativa nasce dall’input del liceo classico “Bernardino Telesio”. Si tratta di incentivare la lettura attraverso lo scambio di libri lasciati in una suggestiva casetta in legno: si porta un volume e se ne prende un altro. Attraverso un percorso virtuoso quanto curioso e nel contempo divertente, i ragazzi si ritrovano così a trasmettersi dall’uno all’altro una forma di conoscenza cartacea con un risvolto sociale non irrilevante. Alla manifestazione di inaugurazione della casetta già colma di libri donati con grande entusiasmo, c’erano molti cittadini che hanno apprezzato questa forma di book crossing  (ovvero lasciare un libro in un qualunque contesto pubblico in modo che possa essere trovato e letto da altri) attivo anche a Cosenza.

    Si tratta di un’idea nata dalla sinergia tra la Scuola ed il Comune.

    Le little free library si stanno pian piano diffondendo in tutto il mondo, qualcuna comincia a vedersi anche in Italia, sono piccole casette per i libri dove si potranno prendere e donare gratuitamente volumi, si tratta di uno scambio culturale gratuito che arricchisce le nostre città. Ma la particolarità di questa di Cosenza è che è pensata ed animata da una scuola non solo per i suoi studenti, quindi all’interno dei suoi spazi, ma per tutti e quindi posta al centro della città: un vero contributo alla crescita culturale di una comunità.

    L’opera è stata realizzata gratuitamente dalla azienda Profilsider srl interamente in acciaio cor-ten.

    Entusiasta dell’iniziativa, il Dirigente Scolastico del Liceo ‘Telesio’ ha così commentato: “E’ per me, innanzitutto, motivo di orgoglio che la nostra scuola abbia promosso un’idea del genere: ringrazio, quindi, i miei più stretti collaboratori, i docenti tutti e gli studenti che stanno aspettando questa inaugurazione con grande entusiasmo. Ringrazio, poi, il Sindaco della Città di Cosenza che ha accolto la nostra idea favorevolmente e ne ha permesso la realizzazione materiale nel centro della Città. Ringrazio la Commissione Cultura del Comune che ha votato l’iniziativa. Ringrazio ancora chi materialmente ha realizzato quest’opera, quindi il caro Gianni Zicarelli con la sua Profilsider. Si tratta – ha continuato il Preside – di un gesto di generosità e di attenzione che la nostra scuola fa verso la comunità nella quale si trova ad operare: a noi la città e la provincia fanno dono ogni anno delle energie migliori, dei giovani, affidano alle nostre cure le giovani generazioni ed il futuro di questa terra, ebbene una little free library vuole essere anche un dire il nostro grazie, offrendo un luogo che è una vera opportunità di crescita e di sviluppo. Sono convinto – ha concluso Iaconianni – che la lettura, la cultura, particolarmente se offerte gratuitamente, quindi accessibili a tutti, siano la vera opportunità di riscatto e di crescita per una terra tanto difficile come la Calabria. Abbiamo il dovere come scuola di uscire dai nostri confini e dare contributi concreti e fattivi per la costruzione di una cittadinanza attiva e partecipe, che deve trovare nei libri e nella diffusione della cultura strumenti di crescita concreti. Auspico da domani la nascita di un nuovo Sud, di una nuova Calabria… anche grazie alla Little Free Library del nostro Telesio”.