• Home / CITTA / Cosenza / Laino Borgo, al via il 27 agosto la IV edizione delle Bande Musicali

    Laino Borgo, al via il 27 agosto la IV edizione delle Bande Musicali

    La conclusione di un programma estivo coincide, solitamente, con pensieri nostalgici del tipo ‘l’estate sta finendo’ e simili. Ma se sancisse, invece, l’inizio di un nuovo programma? All’insegna della grande Musica, magari, quella con la ‘m’ maiuscola? Beh, allora ci si troverebbe a Laino Borgo, dove, terminato il susseguirsi di eventi del cosiddetto ‘agosto lainese’, a partire dal 27 agosto e fino al 13 di settembre, è prevista la quarta edizione del Festival delle Bande Musicali.

    Organizzato dall’Associazione Musicale ‘Vincenzo Longo’, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale della neo Città di Laino Borgo, il Festival, che già in passato ha portato nel ridente borgo dell’alto cosentino importanti complessi bandistici, vedrà 4 grandi formazioni musicali contendersi l’ambita Medaglia d’Argento Presidente della Repubblica.

    A dare il via ufficiale alla kermesse, il 27 agosto, sarà la Banda Città di Delianuova, alla quale seguiranno il Concerto Bandistico Città di Lecce (2 settembre), il Corpo Bandistico Municipale Città di Canicattìni Bagni (6 settembre) ed il Gran Concerto Bandistico Città di Bracigliano (12 settembre). A valutare le quattro esibizioni in concorso una giuria di qualità formata da tre docenti del Conservatorio di Vibo Valentia (i Maestri Antonella Barbarossa, Presidente di giuria, Antonio La Torre e Donato Semeraro), sotto la supervisione del Direttore Artistico Vincenzo Calvosa, Maestro del Complesso Bandistico ‘Vincenzo Longo’ Città di Laino Borgo. A conclusione delle esibizioni in concorso, quella, attesissima, della Banda Musicale dei Vigili del Fuoco di Roma, in programma per il 13 settembre.

    Tutte le performance avranno luogo, a partire dalle ore 21.00, presso la centralissima Piazza Navarro, cuore dell’abitato, in un contesto urbanistico dall’atmosfera un po’ retrò che finirà con l’immortalare ogni esibizione rendendola eterna, come la Grande Musica Bandistica che il Festival intende celebrare.