• Home / CITTA / Catanzaro / Princi: “Jovanotti testimonial di una politica promozionale diversa con cui la Regione intende rilanciare la Calabria nel mondo”

    Princi: “Jovanotti testimonial di una politica promozionale diversa con cui la Regione intende rilanciare la Calabria nel mondo”

    Non potevamo trovare testimonial migliore per esaltare le nostre bellezze e contemporaneamente rigenerare l’entusiasmo dei calabresi. Jovanotti si è prestato perfettamente a quella che è la mission che ci siamo dati come Giunta Occhiuto ed all’obiettivo che ci si era posti stanziando le risorse per questa iniziativa. Perché da un lato stiamo lavorando per portare i turisti in Calabria, dall’altro al contempo stiamo inducendo i nostri conterranei a restare qui. Una sfida duplice che viaggia su binari diversi, ma paralleli. E Lorenzo ha capito perfettamente quale fosse il messaggio da mandare con la sua presenza in Calabria.”

    Lo ha detto il Vicepresidente della Giunta regionale, Giusi Princi, a margine della visita di Lorenzo Cherubini a Gerace, borgo incantevole della provincia di Reggio Calabria.

    Jovanotti è il testimonial di una politica promozionale diversa con cui la Regione intende rilanciare la Calabria nel mondo. E in tal senso colgo l’occasione per fare un plauso al mio collega Assessore regionale Fausto Orsomarso, per essere stato lungimirante, ed al Presidente della Film Commission Anton Giulio Grande, profondo conoscitore di tutte quelle dinamiche che ruotano attorno all’arte, alla comunicazione ed all’estetica.

    Il Presidente Roberto Occhiuto l’ha sostenuta sin dall’inizio del suo mandato, e noi assessori tutti l’abbiamo fatta nostra questa mission: raccontare una Calabria diversa, far emergere con intelligenza le bellezze storiche, paesaggistiche, naturalistiche, artistiche e culturali di una Regione che vede un netto cambio di rotta proprio in questa nuova immagine che stiamo veicolando e che vogliamo trasferire a tutto il mondo. Tutti insieme, stiamo lavorando come una grande squadra per portare la Calabria lontano da quegli stereotipi di terra selvaggia, inaccessibile ed arretrata. E passo dopo passo stiamo centrando l’obiettivo. La Regione ha investito con cognizione di causa su questo importante progetto, individuando Jovanotti, nella circostanza, quale testimonial perfetto; tramite lui mezzo mondo ha avuto modo di conoscere ed apprezzare lo splendore della nostra Terra, in particolare due località della provincia di Reggio che storicamente sono tra i simboli più belli e riconoscibili di tutta la Calabria: Scilla e Gerace (per cui, tra l’altro, la Giunta regionale ha recentemente deciso di stanziare 20 milioni di euro per la sua rigenerazione sociale, economica e culturale).”