• Home / CITTA / Catanzaro / Occhiuto firma il decreto per l’“Annunziata”: «Si torna ad assumere a tempo indeterminato»

    Occhiuto firma il decreto per l’“Annunziata”: «Si torna ad assumere a tempo indeterminato»

    «Si torna ad assumere all’ospedale “Annunziata” di Cosenza». Il governatore Roberto Occhiuto annuncia la firma del Dca per l’assunzione a tempo indeterminato di 201 nuovi operatori sanitari pronti ad infoltire un organico «per troppi anni carente e insufficiente per rispondere alle crescenti esigente della collettività».
    «Fino ad ora – dice Occhiuto in un video – quando si facevano dei bandi, si facevano al massimo a tempo determinato. Bisogna prevedere assunzioni a tempo indeterminato: lo abbiamo fatto per Cosenza che lo ha richiesto, lo faremo per le altre aziende sanitarie che lo richiederanno. Dopo anni di commissariamento bisogna tornare a valorizzare la sanità in Calabria dimostrando che la riforma che faremo può servire a restituire il diritto alla cura ai calabresi».
    «Attraverso questo decreto il secondo da quando mi sono insediato nella veste di Commissario ad Acta per la sanità, contiamo di avviare un rilancio serio del comparto, innestando nuove professionalità, e valorizzando quelle già esistenti, in modo tale da garantire le giuste tutele ai calabresi riguardo al diritto alla salute».