• Home / CITTA / Catanzaro / Circa 90mila euro per le emergenze di alcuni condomini e in futuro oltre 1,9 milioni di euro per quartiere Pistoia a Catanzaro

    Circa 90mila euro per le emergenze di alcuni condomini e in futuro oltre 1,9 milioni di euro per quartiere Pistoia a Catanzaro

    Circa 90mila euro per le emergenze di alcuni condomini e in futuro oltre 1,9 milioni di euro per quartiere Pistoia, via Caduti 16 Marzo 1978. “Una bellissima notizia quella che è emersa dalla riunione che c’è stata nei giorni scorsi nella sede della Cittadella regionale di Catanzaro, tra alcuni residenti del rione, il commissario Aterp Paolo Petrolo e il consigliere regionale Francesco Pitaro”. A commentare così l’esito dell’incontro i componenti del comitato di quartiere “Insieme per Pistoia” che sono lieti che alcune delle istanze sottoposte all’Ente guidato in questo momento da Petrolo, “siano state prese in considerazione e che presto si prenderanno provvedimenti iniziando a ‘tamponare’ le annose problematiche di alcuni condomini con ben 90mila euro”.
    Il comitato è da tempo in contatto sia con l’Aterp che con l’amministrazione comunale per cercare di risolvere la questione degli alloggi e la riqualificazione del quartiere. “Il nostro organismo – spiegano i componenti del comitato – è ormai presente da anni nel rione ed ha a cuore realmente le vicende di Pistoia, certo, nessuno di noi era all’incontro e non è stato possibile rappresentare tutte le vicissitudini che viviamo a chi c’era nel corso di un’occasione così unica e rara nella quale si è discusso di un luogo, Via Caduti 16 Marzo, di cui in genere non si parla mai, ma siamo sicuri che presto avremo modo di incontrare tutti”.
    La richiesta, protocollata, di sopralluogo e di intervento manutentivo, “proprio per le criticità igienico/sanitarie relative ai condomini per i quali saranno stanziati 90mila euro – sottolineano – è del 2019. Perché noi monitoriamo, abitando il quartiere, la zona costantemente e presentiamo le istanze necessarie mettendoci in contatto con le autorità competenti”.
    La principale battaglia del Comitato, di cui non si è fatta menzione nel corso della riunione politico/amministrativa, è la vendita degli alloggi Aterp di Pistoia, i cui terreni sono da poco passati nel patrimonio comunale e per la quale si è in attesa di riscontro. “Certamente – concludono i membri del comitato – se fossimo stati lì, avremmo sollevato molti argomenti di discussione e non ci saremmo accontentati. Prima questione sul tavolo sarebbero stati proprio gli alloggi e la loro vendita. La quarta commissione delle politiche sociali del comune di Catanzaro, presieduta da Rosario Lo Stumbo, infatti, sta esaminando la proposta di convenzione Comune – Aterp, presentata il 17 maggio scorso dal consigliere Antonio Ursino, propedeutica per il riscatto degli alloggi”.