• Home / CITTA / Catanzaro / Bandiera blu 2021, Orsomarso: “Calabria mostra il meglio di sé”

    Bandiera blu 2021, Orsomarso: “Calabria mostra il meglio di sé”

    «Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto. La Calabria, nonostante il periodo molto particolare, reagisce mostrando il meglio di sé e inizia a contare sempre di più sul panorama turistico nazionale».È quanto dichiara l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso, in merito alle 15 località calabresi che hanno ottenuto il riconoscimento di “Bandiera blu 2021”.Un bilancio positivo che registra l’aumento di una unità rispetto alle 14 spiagge premiate nel 2020.

    «A BREVE CONVOCAZIONE IN REGIONE»«Si tratta – aggiunge Orsomarso – di un patrimonio trasversale senza colori politici e che mostra i passi in avanti delle amministrazioni locali che si mettono in gioco, senza timore alcuno, ponendosi sotto la lente di ingrandimento delle Fee. Pertanto, è doveroso fare i complimenti ai sindaci e a tutti gli operatori turistici che contribuiscono, in modo determinante, a raggiungere questi risultati».«D’altro canto – spiega ancora l’assessore –, è doveroso spronare anche tutte le altre amministrazioni a intraprendere percorsi virtuosi e turisticamente validi come il programma Bandiera Blu della Fee Italia che, grazie al lavoro incessante del presidente Claudio Mazza, aumenta la consapevolezza, anno dopo anno, che solo le buone pratiche ambientali e i servizi di qualità possono far vincere la sfida turistica dell’Italia nei confronti dei competitor stranieri».«Un plauso particolare – sottolinea – va alla Riviera dei Cedri che, in soli cinque anni, si è colorata di blu, segno di un lavoro certosino e costante iniziato nel 2016 dal dottor Antonino De Lorenzo in qualità di assessore del Comune di Praia a Mare e da lui stesso portato avanti collaborando, nel tempo, con le amministrazioni che oggi possono issare, con grande orgoglio e merito, il prestigioso vessillo. Oggi un nuovo distretto turistico, sotto la luce della Bandiera Blu, inizia a essere realtà».«Nei prossimi giorni – conclude Orsomarso –, convocheremo in Regione le amministrazioni locali insignite della Bandiera blu per pianificare le azioni future, delle quali saranno protagonisti solo e unicamente i sindaci, per i quali mi spenderò sempre al fine di migliorare sempre di più un sistema turistico valido, efficace e in grado di fare uscire tutto il bello che la nostra regione può esprimere».