• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro – Nuovo pick up 4×4 per gruppo di volontariato di Protezione civile

    Catanzaro – Nuovo pick up 4×4 per gruppo di volontariato di Protezione civile

    Un nuovo pick up 4×4 arricchisce il parco automezzi del Gruppo comunale di volontariato di Protezione civile.

    Il fuoristrada, un Mahindra Goa con verricello elettrico, faro di ricerca brandeggiante e gancio di traino, è stato consegnato stamattina al responsabile del Gruppo comunale, Pierpaolo Pizzoni, dal vicesindaco Ivan Cardamone, dal capo di gabinetto di Palazzo De Nobili, Antonio Viapiana, dal comandante della Polizia locale, gen. Giuseppe Antonio Salerno, e dal vicecomandante del Corpo, Amedeo Cardamone. Presente anche la responsabile delle pubbliche relazioni del Gruppo, Rossella Palermo.

    Il mezzo di soccorso, allestito dall’azienda leader calabrese Vas Tec e già predisposto per installare un modulo antincendio, è stato acquistato dal Comune con il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei ministri.

    L’iter per intercettare i fondi è stato avviato, predisposto e finalizzato dal sindaco Sergio Abramo, che sul potenziamento del Gruppo comunale di Protezione civile, del quale è presidente, si è speso in maniera costante fin dalla costituzione, avvenuta nella passata legislatura.

    “Con la consegna di questo pick up – ha affermato Cardamone – il Gruppo comunale di Protezione civile acquisisce un importante automezzo per il presidio del territorio e per avere una maggiore capacità di azione in caso di emergenza. L’incisività dell’amministrazione sul fronte del potenziamento della Protezione civile continua ad aumentare con il passare del tempo e le attività eseguite in questi anni, dalla redazione e aggiornamento del Piano comunale d’emergenza alla costituzione del Gruppo, passando per la crescita del parco automezzi, ne sono la dimostrazione concreta”.

    Viapiana ha sottolineato la “volontà e l’attivismo del sindaco Abramo sul tema della Protezione civile e i risultati che, grazie all’impegno del primo cittadino, sia l’amministrazione che il Gruppo comunale di volontariato, col supporto fondamentale e competente della Polizia locale, stanno ottenendo. Il finanziamento ricevuto dalla Presidenza del Consiglio dei ministri è l’ennesima riprova di quanto possa essere efficiente la strategia di potenziamento del Gruppo municipale per rispondere con prontezza alle sfide che un territorio fragile propone praticamente in tutti i periodi dell’anno”.