• Home / CALABRIA / Consorzi di Bonifica, sindacati incontrano consigliere delegato all’Agricoltura

    Consorzi di Bonifica, sindacati incontrano consigliere delegato all’Agricoltura

    Si è tenuto il 24 ottobre u.s., presso il Dipartimento Agricoltura a Germaneto, un incontro tra le OO.SS. di categoria del settore delle bonifiche e irrigazione: FAI/CSL – FLAI/CGIL e FILBI/UIL ed il Consigliere Regionale delegato al settore Agricolo  On. Mauro D’Acri. Nel corso dell’incontro al quale sono stati chiamati a partecipare anche i funzionari dei Dipartimenti Agricoltura e Forestazione sono stati affrontati in maniera franca ed esaustiva i problemi che affliggono il Settore. I rappresentanti sindacali FAI, FLAI e FILBI Calabria hanno rappresentato la drammatica situazione, non più sostenibile, in cui si trovano ad operare nonostante tutto, i lavoratori del comparto che non percepiscono le proprie spettanze da diversi mesi, (quattro/sette mensilità arretrate), e questo, hanno evidenziato i sindacati, nostante i consistenti crediti vantati dai Consorzi di Bonifica Calabresi nei confronti della Regione Calabria. Una complessa e delicata situazione che coinvolge centinaia di lavoratori e rischia di sfociare in proteste più eclatanti su tutto il territorio Calabrese.

    SAPIA, VAITI e LUVARA’ hanno chiesto con forza:

    – un impegno tangibile da parte della Regione da verificare in tempi brevi, ovvero, già nella prossima manovra di assestamento del bilancio Regionale che si terrà nel mese di novembre, con la previsione di apposite risorse per dare un immediato sollievo ai lavoratori;

    – verificare e dare soluzione in tempi brevi al capitolo dei dei crediti di forestazione vantati dai consorzi;

    – istituire la Consulta Regionale della Bonifica e Irrigazione, presso la competente Direzione Generale Regionale;

    -garantire nel bilancio Regionale del 2018 ulteriori risorse per le L.R. n. 26/75 e n. 11/2003;

    – rilanciare il settore della bonifica e recuperare ritardi che hanno, di fatto, mortificato la dignità dei tanti lavoratori della bonifica calabrese da mesi senza stipendio.

    Inoltre i rappresentanti sindacali hanno chiesto all’ Ente Regionale di assumere, nel rispetto delle proprie compenze di indirizzo e controllo, la prosecuzione del lavoro avviato, riconvocando il tavolo regionale della bonifica calabrese con tutti i vari attori per affrontare questioni, criticità e opportunità, un ‘occasione per verificare lo stato di attuazione dei Piani di Classifica fortemente sostenuto dalle organizzazioni sindacali e riprendere così il confronto per condividere nuove startegie.

    L’On. D’Acri si è impegnato a verificare con i responsabili del Dipartmento Agricoltura e Forestazione la situazione complessa sollecitata dai sindacati , aggiornando l’incontro al 9 novembre p.v. per dare risposte certe.

    Ci auguriamo concludono i sindacalisti che al prossimo incontro  giungano informazioni esaustive sui crediti di forestazione vantati dai consorzi in maniera definitiva e il riavvio del tavolo regionale, luogo di confronto e di concertazione a favore del settore della bonifica e per il territorio Calabrese.

    FAI                                       FLAI                                                 FILBI

     

    Michele Sapia                Caterina Vaiti                        Andrea Luvarà