• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro: va in Questura e chiede una pistola, portato in ospedale

    Catanzaro: va in Questura e chiede una pistola, portato in ospedale

    Entra in Questura e chiede una pistola dicendo di voler uccidere delle persone, gli agenti lo portano in ospedale intuendo il suo stato di malessere psichico

    Un uomo di circa 60 anni si e’ presentato al corpo di guardia della Questura di Catanzaro chiedendo piu’ volte all’agente in servizio di dargli la pistola. Poi e’ uscito per fare ritorno poco dopo e rinnovando insistentemente la richiesta di dargli la pistola perche’ voleva uccidere alcune persone non meglio identificate. L’agente si e’ subito reso contro che l’uomo non era nel pieno delle sue facolta’ mentali ed ha avvisato la sala operativa per farsi aiutare dai colleghi delle volanti. Nel frattempo ha iniziato a parlare con l’uomo, calmandolo. Quindi gli ha chiesto di svuotare il contenuto del borsello che aveva con se. Tra gli oggetti c’era anche una forbice che l’uomo, ormai calmo, ha consegnato spontaneamente. Nel frattempo, oltre alla volante, in Questura e’ arrivata anche il 118, chiamato dalla sala operativa della polizia in considerazione delle condizioni mentali dell’uomo. Quest’ultimo, grazie al rapporto che nel frattempo si e’ instaurato con l’agente, ha accettato spontaneamente di salire sull’ambulanza per essere accompagnato in ospedale per le consulenze sanitarie necessarie e ricoverato per le cure del caso. L’uomo, gia’ noto alle forze dell’ordine anche per problemi simili a quelli manifestati ieri, e’ stato comunque denunciato.