• Home / CITTA / Reggio – “Focus ‘ndrangheta”: 3 denunce, porto d’armi abusivo e lesioni
    Controlli carabinieri

    Reggio – “Focus ‘ndrangheta”: 3 denunce, porto d’armi abusivo e lesioni

    Servizi straordinari di controllo nel territorio di Villa San Giovanni da parte dell’Arma dei Carabinieri, nell’ambito di “Focus ‘ndrangheta”.
    Oltre 50 i militari impiegati dell’Aliquota Radiomobile e delle Stazioni di Villa San Giovanni, San Roberto, Fiumara, tutti coordinati dal Capitano Giuliano Carulli, Comandante della Compagnia, che hanno proceduto al controllo di persone e mezzi.

    In particolare sono state effettuate numerose perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, e controllate 55 persone e 30 autovetture, inoltre i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà 3 persone.

    C. R., 29 anni di Scilla (RC), per il reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere, poiché, nel corso di un controllo a bordo della sua auto, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico, della lungo 21,5 cm.

    T. R., 32 anni di Villa San Giovanni (RC), già noto alle Forze dell’ordine, per il reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. Sottoposto a controllo a bordo della propria autovettura, il 32enne è stato trovato in con un coltello a serramanico, lungo 18 cm.

    I. N., 21 anni cittadino nigeriano, ritenuto responsabile del reato di lesioni personali, poiché, a Villa San Giovanni (RC), ha aggredito un altro extracomunitario, per futili motivi.