• Home / CITTA / Giunta Regionale – Approvata proroga contratto lavoratori ex “Why not”

    Giunta Regionale – Approvata proroga contratto lavoratori ex “Why not”

    Da due giorni sono letteralmente accampati davanti alla cittadella con tanto di tenda. Il loro obiettivo era quello di ottenere una stabilizzazione, oppure, una proroga fino al 2018 del contratto di lavoro che li vede da tre anni prestare servizio nei vari enti facenti capo alla Regione. Per gli ex “Why not”, però pare le cose siano andate bene. Nel corso della riunione di Giunta, infatti, su proposta dell’assessore al Lavoro Federica Roccisano è stato approvato l’atto d’indirizzo all’Azienda “Calabria Lavoro” per la proroga fino al 31 dicembre 2018 dei lavoratori-leggi n.28/2008 e n.8/2010, appunto gli ex Why not che finalmente possono abbandonare il presidio. La Giunta regionale che si è riunita sotto la presidenza di Mario Oliverio, con l’assistenza del segretario generale Ennio Apicella, ha inoltre deliberato su proposta del Presidente Oliverio la costituzione di parte civile in alcuni procedimenti penali a carico di soggetti accusati di diversi reati. Su proposta dell’assessore al Bilancio Antonio Viscomi è stato approvato il rendiconto di gestione dell’agenzia Regione Calabria per le erogazioni in agricoltura (Arcea) esercizio finanziario 2014 ed il riaccertamento straordinario dei residui, che sarà trasmesso al Consiglio regionale, per l’approvazione, e sono state approvate una serie di variazioni di bilancio. Su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Carmela Barbalace sono state approvate le disposizioni attuative della disciplina del commercio su aree pubbliche. Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno è stato designato il magistrato Gerardo Dominijanni come presidente della Commissione per l’assegnazione degli alloggi Erp per il circondario del Tribunale di Palmi; è stato approvato l’atto di indirizzo previsto dall’Ordinanza del Capo dipartimento della protezione civile in tema di prevenzione del rischio sismico.