• Home / CALABRIA / Boldrini replica al Coisp: “Totale stravolgimento della verità”

    Boldrini replica al Coisp: “Totale stravolgimento della verità”

    “La presa di posizione del Coisp calabrese è fondata su un totale stravolgimento della verità dei fatti, tanto più grave in quanto messo in atto da pubblici ufficiali. E’ falso che la Presidente Boldrini – si legge in una nota della Presidenza della Camera – pretenda che i poliziotti non si mostrino in divisa” e che “non voglia vederli attorno a sé. In Calabria come ovunque in Italia, non è la Presidente della Camera ad occuparsi della quantità e della dislocazione delle forze di Polizia, ma le autorità locali preposte alla sicurezza. Quello che invece la Presidente ha chiesto, fin dall’inizio del mandato, è che il suo arrivo nei territori non comporti disagi per le comunità locali: blocchi del traffico, limitazioni alla circolazione, sirene spiegate e così via. Insomma, la Presidente tiene ad una presenza che abbia il minimo impatto possibile sulla vita ordinaria dei cittadini. Una scelta che – ne sono certo – anche i vostri lettori apprezzeranno.
    Il rapporto della Presidente della Camera con uomini e donne in divisa è caratterizzato dal suo più profondo rispetto per la loro importante funzione. Ogni tentativo di dimostrare il contrario si rivela infondato, strumentale e fazioso, tanto più se attuato da servitori dello Stato”.