• Home / CITTA / Viola i domiciliari: torna in carcere esponente di spicco della ‘ndrangheta di Scilla

    Viola i domiciliari: torna in carcere esponente di spicco della ‘ndrangheta di Scilla

    I Carabinieri di Scilla (RC) hanno arrestato Virgilio Giuseppe Nasone, 72 anni, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, esponente di spicco della cosca “Nasone-Gaietti”, egemone nel territorio di Scilla, in esecuzione al provvedimento di sostituzione della misura cautelare in atto con la custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte d’Appello di Reggio Calabria. Tale provvedimento veniva emesso in accoglimento alla richiesta avanzata dal predetto Comando Arma a seguito della violazione della misura cautelare degli arresti domiciliari accertata il 30 giugno.