• Home / CITTA / Sanità, nessun rischio declassamento per l’Ospedale Spoke Rossano-Corigliano
    INCONTRO-SANITA (2)

    Sanità, nessun rischio declassamento per l’Ospedale Spoke Rossano-Corigliano

    Non vi è alcun rischio declassamento per l’Ospedale Spoke Rossano-Corigliano. Nuovo Ospedale della Sibaritide, entro il 15 settembre la società affidataria dovrà presentare il progetto definitivo. In attesa della realizzazione del nuovo presidio si sta già procedendo nella direzione di migliorare l’offerta sanitaria esistente nelle due strutture.

    È quanto ha ribadito il Governatore della Regione Mario Oliverio nell’incontro ad hoc, svoltosi nella Cittadella Regionale a Catanzaro, sullo stato della sanità territoriale promosso dalla Presidente del Consiglio Comunale Rosellina Madeo con il consigliere regionale Giuseppe Graziano, a seguito della richiesta avanzata dal consigliere comunale Flavio STASI e subito condivisa dai capigruppo consiliari di Coraggio di Cambiare l’Italia (CCI) Piero Lucisano e Mascaro Sindaco Patrizia Curia.

    Insieme alla Presidente Madeo, al Segretario Questore Graziano ed ai consiglieri comunali Stasi , Lucisano e Curia erano presenti anche il consigliere Teodoro Calabrò per il PD, Achiropita Scorza per il Gruppo Misto e Tonino Caracciolo per Rossano Futura. Hanno giustificato la loro assenza per impegni precedenti i consiglieri comunali Giuseppe Antoniotti e Giuseppe Caputo.

    Le delegazione rossanese, guidata dal Sindaco Stefano Mascaro e dall’assessore alla sanità Dora Mauro, è stata ricevuta dal Presidente Oliverio insieme al direttore generale dell’ASP di Cosenza Raffaele Mauro ed a Franco Pacenza rappresentante della Calabria al tavolo della Conferenza Stato-Regioni.

    Vi sono già in atto – ha precisato il direttore dell’Asp Mauro – diversi provvedimenti urgenti finalizzati ad intervenire sulle maggiori criticità e ad incrementare la qualità e l’efficienza delle strutture esistenti nei due presidi di Corigliano (come nel caso di Psichiatria) e di Rossano (come nel caso di Rianimazione).

    MAURO ha altresì confermato, relativamente alla situazione del presidio di Rossano, l’avvio del concorso per Chirurgia e per gli anestesisti, lo stanziamento di un investimento per il Pronto Soccorso ed il collaudo nel prossimo mese di settembre per la risonanza magnetica.

    Unanimemente registrata ed apprezzata la massima collaborazione del Presidente Oliverio si è concordato di tenere il consiglio comunale monotematico entro il mese di settembre. Già dopo Ferragosto, tuttavia, si terrà un ulteriore incontro nel quale saranno prese in esame analiticamente tutte le criticità esistenti nelle due strutture delle Spoke.

    Di ripresa di fiducia ha parlato il Sindaco Stefano Mascaro apprezzando la sensibilità e la collaborazione dimostrate dal Governatore rispetto alla necessità di intervenire, senza dilazioni, sul miglioramento ed ammodernamento della complessiva offerta sanitaria esistente nell’Area Urbana.

    Così come siamo adesso – ha ribadito il Primo Cittadino, interpretando e rappresentando anche le analoghe esigenze della Città di Corigliano che sarà presente ai prossimi incontri – perdiamo non soltanto numeri e ma anche risorse economiche a causa dell’emigrazione sanitaria indotta dall’insufficienza e inadeguatezza delle strutture attuali. –