• Home / CITTA / Reggio – Nuovo regolamento Polizia Municipale, le proteste dei sindacati

    Reggio – Nuovo regolamento Polizia Municipale, le proteste dei sindacati

    La commissione Comunale Statuto e Regolamenti di Reggio Calabria ha, nei giorni scorsi, licenziato il regolamento del corpo di Polizia Municipale. Il dipartimento autonomie locali e polizie locali Fe.n.a.l – S.u.l.p.m Unione sindacati autonomi non manca, tuttavia, di sollevare le proprie perplessità sul documento ma, sopratutto, punta il dito sulla mancata convocazione delle rappresentanze sindacali.  I vertici territoriali del sindacato sottolineano: “Nel segnalare che questa Organizzazione Sindacale, rappresentativa a livello nazionale della categoria, non è stata interpellata a differenza di altre sigle sindacali,si precisa che la materia è disciplinata dalla legge regionale n.24/1990, il cui art.6 comma 1 prevede: “I Comuni singoli o associati, che a norma dell’art. 1 della presente legge, istituiscono il Servizio o il Corpo di Polizia Municipale in conformità agli artt. 4 e 7 della legge 7 marzo 1986, n. 65, previa contrattazione con le Organizzazioni Sindacali, predispongono i relativi regolamenti entro 180 giorni dall’entrata in vigore della presente legge.” Pertanto, la trattazione della materia deve necessariamente essere discussa in sede di delegazione trattante con le Oo.Ss. e la rsu, nel caso in esame, la contrattazione non ha avuto luogo, e ciò inficia la regolarità dell’atto emanato dalla suddetta commissione”.