• Home / CITTA / Reggio – Arrestato 26enne per furto di energia e coltivazione di stupefacente
    Auto e moto carabinieri

    Reggio – Arrestato 26enne per furto di energia e coltivazione di stupefacente

    I Carabinieri di Reggio Calabria della Stazione di Archi, insieme al personale Cio del 12^ Brigata Palermo e del nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno arrestato Leone Stivilla, reggino di 26 anni, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, per i reati di furto aggravato di energia elettrica e coltivazione di sostanza stupefacente. In particolare, nel corso della perquisizione domiciliare, è stata accertata l’esistenza di un prelievo illecito di energia elettrica, assicurato tramite un allaccio abusivo collegato direttamente alla rete pubblica, che consentiva l’alimentazione della sua abitazione, e rinvenuta una pianta di canapa indiana dell’altezza di 1,05 metri ed un bilancino elettronico di precisione.