• Home / CITTA / Brancaleone (RC) – Attesa per la mostra fotografica “Lungo i sentieri del tempo”

    Brancaleone (RC) – Attesa per la mostra fotografica “Lungo i sentieri del tempo”

    “Lungo i sentieri del tempo”. Questo è il titolo della mostra fotografica curata e ideata dalla Pro-Loco di Brancaleone ispirata da 15 mesi di cammini e trekking in giro per la Calabria con il progetto: Kalabria Experience Tour che si pone di far conoscere il territorio calabrese attraverso una serie di esperienze naturalistiche e culturali nei luoghi più e meno conosciuti dell’entroterra Calabrese.
    Oltre 60 Scatti d’autore che racchiudono l’anima e la forza comunicativa dei luoghi fin’ora visitati dagli escursionisti e fotografi che hanno inteso organizzare questa grande esposizione a Brancaleone, luogo dove è nato il progetto nel lontano Febbraio del 2015.
    Ad esporre saranno i fotoamatori: Alessandra Moscatello, Antonio Cuzzilla, Antonio Scammacca, Carlo Fiumanò, Carmine Verduci, Domenico Scopelliti, Rino Cardone, Massimo Collini, Irene Mallamaci e Sonia Musitano, che inaugureranno questa prima edizione che si propone di viaggiare altrettanto in giro per la calabria.
    Lo scopo è mettere in evidenza i luoghi che fin’ora hanno caratterizzato questo anno e mezzo di successi e riconoscimenti che non si fermano soltanto alle camminate domenicali ma vanno ben oltre l’escursionismo.
    Non siamo maestri per insegnare fotografia, non siamo guide per insegnare l’escursionismo e non siamo attività commerciali dedite a vendere pacchetti turistici, ma siamo tutto ciò che ci lega a questa terra l’anima e il cuore che ci mettiamo nel produrre risultati di cui tutti un giorno potranno godere! Ed è proprio con “anima” che questi scatti comunicheranno con il pubblico. Questo fanno sapere dalla Pro-Loco di Brancaleone che prosegue il suo cammino sulla via della valorizzazione del territorio e delle risorse presenti. Borghi, campagne, siti archeologici, musei e realtà biologiche presenti sul territorio, alla scoperta di quell’identità perduta che dev’essere nutrita ogni giorno con l’ingrediente principale che è l’Amore per le semplici cose e di tutto ciò che la natura offre all’uomo.
    La location altrettanto suggestiva sarà la casa dell’esilio di Cesare Pavese messa ancora una volta a disposizione dal suo proprietario avv. Tonino Tringali che ha colto, come tutte le iniziative promosse dalla Pro-Loco Brancaleone, questa iniziativa aprendo i cancelli della sua dimora al pubblico, che avrà modo di visitare anche la piccola stanza-museo dove trascorse i suoi giorni d’esilio il famoso scrittore del nostro ‘900.
    La giornata inaugurale sarà giorno 17 Agosto alle ore 17:30 presso la Dimora del Confino di Cesare Pavese, sita sul Corso Umberto I° a Brancaleone marina.
    La mostra rimarrà aperta anche nei giorni 18-19-20 Agosto dalle ore 18:00 alle ore 20:30.