• Home / CITTA / Intimidazione Marcianò, D’Agostino: “Ennesimo tentativo di fermare il rinnovamento”

    Intimidazione Marcianò, D’Agostino: “Ennesimo tentativo di fermare il rinnovamento”

    “L’atto intimidatorio perpetrato nei confronti dell’assessore al Comune di Reggio Calabria Angela Marcianò, con l’incendio della sua auto nella scorsa notte, rappresenta l’ennesimo tentativo di fermare l’azione di rinnovamento delle Istituzioni calabresi che però, siamo sicuri, proseguirà a tutti i livelli più forte di prima”.
    E’ quanto dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale Francesco D’Agostino che aggiunge: “Di questa azione, che non può prescindere da una politica trasparente anche e soprattutto nella complessa e delicata gestione dei lavori pubblici, l’assessore Angela Marcianò non ha fatto mai mistero, veicolando alto la bandiera della legalità. Siamo convinti che la sua fermezza e la sua competenza saranno i cardini di sempre di un impegno diretto a recuperare, anche attraverso una gestione corretta della ‘res pubblica’, il rapporto con i cittadini e la fiducia nelle Istituzioni”.