• Home / CITTA / Messina – Mercoledì cerimonia conclusiva del progetto di Educazione Stradale e alla Legalità

    Messina – Mercoledì cerimonia conclusiva del progetto di Educazione Stradale e alla Legalità

    Mercoledì 18, alle ore 9.30, alla presenza degli assessori, alla Polizia Municipale, Gaetano Cacciola, e alla Pubblica Istruzione, Daniela Ursino; della presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile; del comandante del Corpo di Polizia Municipale di Messina, Calogero Ferlisi, si terrà la cerimonia conclusiva del “Progetto di Educazione Stradale e alla Legalità” per l’anno scolastico 2015/2016.  Giunto al suo ventunesimo anno, l’evento è stato avviato dal Corpo di Polizia Municipale ed ha coinvolto ben 110 istituti cittadini di ogni ordine e grado, 31 scuole dell’infanzia, 50 scuole primarie, 22 secondarie di 1° grado e 7 secondarie di 2° grado. La cerimonia conclusiva si svolgerà all’Istituto Scolastico secondario di 1° grado “Paino” di Gravitelli Superiore diretto da Concetta Quattrocchi. Gli incontri con gli alunni delle scuole messinesi sono stati tenuti, anche quest’anno, da personale della sezione Ricerche, Studi, Formazione e Statistica diretto dal responsabile della sezione, commissario Angelo Zullo, coordinato dall’Ispettore Capo Giuseppe Tomasello e con gli Ispettori Capo Laura Baradello, Antonino Muscarà, Rosella Oliva, Rosalba Ragazzi e Annamaria Toscano. Alla cerimonia sono stati invitati, oltre ai dirigenti degli Istituti comprensivi partecipanti al progetto, il presidente della IV Circoscrizione, Francesco Palano Quero; la responsabile dell’U. O. 5 della Soprintendenza B.B.C.C., Gabriella Tigano; il dirigente medico dell’A.S.P. Messina, referente aziendale del progetto prevenzione incidenti stradali, Santina Calarco; il presidente dell’Associazione Messinese Polizia Municipale in Congedo, Giacomo Mandanici; il presidente dell’Associazione Nazionale V.V.F.F., Luciano Portovenero; il presidente dell’Unione Italiana Ciechi, Giuseppe Terranova; i presidenti del Kiwanis Peloro, Umberto Giuffrè, del Kiwanis del Tirreno, Guido Bellinghieri, e del Lions Club Messina Peloro, Filippo Mangiapane ed altre autorità militari e religiose locali.