• Home / CITTA / Reggio – Allarme bomba in pieno centro: l’ordigno non è esploso per puro caso (FOTO)
    Allarme Bomba a Reggio Calabria

    Reggio – Allarme bomba in pieno centro: l’ordigno non è esploso per puro caso (FOTO)

    di Clara Varano e Domenico Grillone – L’ordigno ritrovato dalla Polizia davanti ad una futura rosticceria, che avrebbe dovuto aprire tra pochi giorni su Corso Garibaldi a Reggio Calabria, non era solo un avvertimento. La bomba, almeno secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, avrebbe fatto una fiammata e non sarebbe esplosa per puro caso, per un difetto nella realizzazione. L’alto potenziale esplosivo avrebbe potuto causare numerosi danni a cose e persone.

    La bomba sarebbe stata realizzata con un estintore e del liquido infiammabile. Gli inquirenti ipotizzano si possa trattare di un attentato intimidatorio a scopo estorsivo.

    ore 12.48 – Gli uomini della questura di Reggio Calabria, hanno richiesto ai commercianti vicini alla saracinesca dove è stata rinvenuta la bombola del gas, ritenuta un possibile ordigno, le immagini delle riprese della videosorveglianza a circuito chiuso che si trova all’esterno e riprende i marciapiedi.

    ore 12.05 – Allarme bomba a Reggio Calabria. La Polizia, infatti è intervenuta recintando un’area nei pressi del Museo Archeologico nazionale a piazza De Nava. L’area interessata dall’isolamento previsto dalle Forze dell’Ordine è piuttosto ampia ed arriva fino a corso Garibaldi dove si trova il presunto ordigno, una bombala del gas, rinvenuta dai poliziotti proprio di fronte ad un negozio di prossima apertura. Pare che allo stesso negozio, poche settimane fa, avessero segato alcune parti della saracinesca, come primo avvertimento.

    Considerata la centralità della zona gli agenti stanno operando con la massima cautela.

    Allarme Bomba a Reggio Calabria

    Allarme Bomba a Reggio Calabria