• Home / CITTA / Sporting Locri chiude per minacce, Irto: “Sarebbe sconfitta per tutti”
    nicola irto

    Sporting Locri chiude per minacce, Irto: “Sarebbe sconfitta per tutti”

    “Lo Sporting Locri è una delle più belle realtà del calcio femminile della nostra regione. Condanniamo le gravi minacce indirizzate al presidente della società, Ferdinando Armeni, a cui esprimiamo la nostra solidarietà e rivolgiamo l’appello a non chiudere. Sarebbe una sconfitta per tutti noi”. Lo afferma il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, che aggiunge: “In questi anni lo Sporting Locri ha raggiunto importanti risultati, non solo dal punto di vista agonistico, ma anche sul piano dell’aggregazione sociale e dell’educazione alla legalità. Auspichiamo che su questi gravi messaggi intimidatori venga fatta luce al più presto – conclude Irto – e al contempo rinnoviamo la speranza che la società prosegua la sua proficua attività sul territorio, continuando a tenere alto il nome della Calabria nel massimo campionato di calcio a 5 femminile”.