• Home / CITTA / Ancora controlli e sequestri di chioschi sul litorale reggino
    Sequestro guardai costiera Palmi

    Ancora controlli e sequestri di chioschi sul litorale reggino

    Continuano e si intensificano le attività di monitoraggio dei litorali da parte dei militari della Guardia Costiera di Gioia Tauro.
    I controlli questa volta sono stati effettuati sul lungomare del comune di Palmi.
    Un primo sopralluogo consentiva di accertare la presenza di un chiosco in legno che non risultava rimosso, come previsto dall’autorizzazione, al termine della stagione estiva. Inoltre, la struttura suddetta non solo permaneva abusivamente, ma occupava una superficie demaniale marittima maggiore di quella consentita.
    Pertanto, si è proceduto a porre sotto sequestro le opere abusivamente mantenute sul demanio marittimo e a deferire all’A.G. competente il titolare dell’autorizzazione.

    Successivamente, in località Scinà, veniva effettuato un ulteriore controllo presso una concessione demaniale marittima (sempre di carattere stagionale) rilasciata dal Comune di Palmi, per realizzare una struttura turistico ricreativa di facile rimozione. Anche in questo caso, l’area demaniale marittima risultava ancora occupata con varie strutture, tra cui un campo da tennis, un campo di bocce, un’area pic-nic e un’area di ristoro. L’area demaniale marittima è stata pertanto posta sotto sequestro e il responsabile dell’abusiva occupazione deferito all’Autorità Giudiziaria di Palmi.