• Home / CITTA / Sanità – La Giunta regionale ha deciso: un vice prefetto Commissario Straodinario dell’Asp di Reggio Calabria

    Sanità – La Giunta regionale ha deciso: un vice prefetto Commissario Straodinario dell’Asp di Reggio Calabria

    La Giunta regionale, ha nominato il nuovo Commissario dell’Asp di Reggio Calabria che sostituirà il “chiacchieratissimo” Santo Gioffrè, sulla cui nomina la stessa Autorità nazionale anti corruzione, aveva sollevato dubbi di inconferibilità Così, Raffaele Cantone, aveva chiesto l’annullamento della sua nomina. Nei giorni scorsi la Giunta, sempre sotto la presidenza del Vicepresidente Antonio Viscomi con l’assistenza del Segretario generale Ennio Apicella, aveva nominato i nuovi Commissari delle varie Asp e aziende ospedaliere, lasciando vacante, “vista la particolarità del caso” quella di Reggio Calabria, pur confermando il ruolo di Frank Benedetto come commissario deiRiuniti. Oggi la decisione, che ha il sapore del commissariamento nel commissariamento.

    La scelta della Giunta, infatti, è ricaduta su Giuseppe Priolo, vice prefetto vicario di Milano, affiancandolo con due subcommissari:Felice Iracá, dirigente regionale, e Francesco Silvio Campolo, vice prefetto dirigente di Reggio Calabria. “Considerate le peculiari esigenze connesse alle condizioni economico-finanziarie ed alle difficoltà di ricostruire l’esatta situazione amministrativa-contabile – si legge nella nota stampa della Regione – la Giunta ha ritenuto necessario potenziare l’organo di vertice al fine di assicurare una più efficace definizione delle scelte strategiche e delle decisioni amministrative nel pieno rispetto del principio di legalità dell’azione amministrativa medesima”.

    Il compenso previsto per la triade commissariale sarà pari, nel suo complesso, al compenso dovuto ad un solo dirigente generale. Dalla Giunta l’augurio di buon lavoro ai neo-commissari e l’auspicio che la loro presenza possa contribuire a rimettere ordine in una realtà aziendale veramente difficile e complicata.