• Home / CITTA / Corigliano (CS) – Il porto priorità strategica per la Regione
    Porto di Corigliano

    Corigliano (CS) – Il porto priorità strategica per la Regione

    Porto di Corigliano, ricognizione dello stato attuale dell’infrastruttura e presa d’atto del Piano Regolatore Generale redatto dall’Autorità Portuale. Avviare un confronto operativo e costante con tutti gli attori istituzionali coinvolti per offrire alla Regione Calabria tutti gli strumenti conoscitivi e di pianificazione utili per finalizzare ed ottimizzare l’investimento di ogni eventuale risorsa disponibile.

    Sono, questi, gli obiettivi sottesi alla visita/sopralluogo dell’assessore regionale alla Logistica e al Sistema Portuale Francesco RUSSO, accompagnato dall’ing.Corrado RINDONE dell’Università di Reggio Calabria.

    All’incontro ospitato negli uffici dell’Autorità Portuale hanno preso parte l’architetto Luigi ERRANTE dell’Autorità portuale di Gioia Tauro, l’ing. Marco MERANTE, dirigente del settore infrastrutture e trasporti della Regione Calabria, per la Capitaneria di Porto il comandante in seconda Giuseppe STOLA con il Nostromo Maurizio CIMINO, il consigliere provinciale delegato ai trasporti Franco BRUNO, l’assessore comunale ai lavori pubblici Raffaele GRANATA, l’architetto Antonio PISANI, responsabile dell’ufficio comunale lavori pubblici, ed il Sindaco Giuseppe GERACI.

    “Ho sottolineato e ribadisco la mia soddisfazione – dichiara il Primo Cittadino – per il metodo di lavoro preferito dal neo assessore RUSSO, di confronto diretto con e sui territori. Continuiamo a ritenere sia, questo approccio istituzionale e di governo intrapreso dal presidente OLIVERIO, la strada più utile ed efficace per entrare nel merito tanto delle emergenze quanto delle opportunità della Sibaritide. Ed il Porto di Corigliano, per le sue particolari caratteristiche, per le sue dimensioni e capacità, per le sue potenzialità ad oggi inespresse e per la sua proiezione internazionale, resta senza dubbio una delle infrastrutture logistiche ed una delle priorità strategiche più importanti per un diverso ruolo della Calabria nel Mediterraneo”.

    Interloquendo con l’Autorità Portuale l’assessore GRANATA ha colto l’occasione per sollecitare la firma della convezione per le opere di compensazione, successiva all’approvazione del Prg del porto.