• Home / CITTA / Scovati fucile e cartucce in un terreno demaniale nel reggino, indaga il Ris di Messina
    Gruppo Locri - Fucile sequestrato

    Scovati fucile e cartucce in un terreno demaniale nel reggino, indaga il Ris di Messina

    I Carabinieri della Stazione di Sant’Ilario dello Jonio, insieme a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Calabria” del Goc di Vibo Valentia, hanno rinvenuto ieri mattina, in località Monte Spuntone di Ciminà, in un terreno demaniale in stato di abbandono, all’interno di un bidone in plastica nascosto sotto il pendio di una roccia, una doppietta calibro 12 con matricola abrasa e 166 cartucce di vario calibro. I militari hanno sequestrato tutto il materiale d’armamento rinvenuto, per il successivo invio del fucile da caccia presso il Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RIS) di Messina per scoprire eventuali impronte presenti e ripristinare il numero di matricola al fine di risalire al reale proprietario, nonché per verificare se l’arma sia mai stata utilizzata per commettere reati.