• Home / CITTA / Nuova pescheria e battello con fondo trasparente i progeti sostenuti dal Gac a Vibo

    Nuova pescheria e battello con fondo trasparente i progeti sostenuti dal Gac a Vibo

    L’apertura di una pescheria e l’acquisto di un battello davvero speciale per escursioni lungo la Costa degli Dei. Due progetti divenuti operativi e che, nonostante siano completamente diversi l’uno dall’altro per struttura e finalità, hanno un importante comune denominatore: sono stati entrambi realizzati con finanziamenti FEP (Fondo Europeo per la Pesca) ottenuti grazie all’attività e al sostegno del Gac Costa degli Dei, che ha attivato e seguito tutte le procedure necessarie a favorire l’accesso, degli operatori economici locali, alle opportunità previste per specifiche iniziative di sviluppo e valorizzazione della Blu Economy nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale “Costa degli Dei”, cofinanziato con i fondi dell’Asse IV del FEP 2007/2013.
    Così, nei giorni scorsi, a Bivona di Vibo Valentia, Alberto Francesco Timpano ha inaugurato la sua nuova attività produttiva, la Pescheria Albertone: locali ampi, luminosi e accoglienti per la commercializzazione del pescato fresco e dei prodotti di acquacoltura, in coerenza con le finalità della corrispondente misura di finanziamento mirata a mantenere la prosperità economica e sociale nelle zone di pesca e aggiungere valore ai relativi prodotti.
    A seguire, pochi giorni dopo, a Ricadi, gli imprenditori locali che fanno capo alla società Zefiro, hanno ufficializzato la realizzazione del loro progetto innovativo, finanziato sempre con fondi FEP, e destinato a diversificare e implementare l’offerta di servizi turistici attrattivi e competitivi. Si tratta dell’acquisto dell’imbarcazione modello Calipso che presenta la particolarità del fondo trasparente per dar modo ai turisti, nel corso della navigazione lungo il litorale, di apprezzare al meglio i fondali marini e le specie ittiche che lo abitano e godere dell’impareggiabile patrimonio naturalistico dei nostri mari in assoluta sicurezza.
    Il battello “Calipso” ha lunghezza di 10 metri ed è dotato di 8 finestre in plexiglas, che occupano l’interna carena, e di sedute che consentono di godere del particolare “spettacolo” in piena comodità. L’imbarcazione, inoltre, è attrezzata per assistere i turisti nelle attività di Snorkeling. I percorsi proposti sono orientati a valorizzare gli itinerari naturalistici più rappresentativi della Costa degli Dei compresi tra Capo Vaticano e Tropea, e soste al largo per immersioni nelle acque chiare e cristalline del nostro mare.
    Due nuovi progetti, dunque, che il Gac Costa degli Dei ha sostenuto e promosso per dare sviluppo alle potenzialità turistico-produttive della costa e della migliore imprenditoria che la stessa esprime, perché la Blu Economy possa essere sempre più riferimento di una programmazione concreta di crescita economica e di benessere sociale.