• Home / CITTA / “Note al tramonto” sulla spiaggia di Bocale

    “Note al tramonto” sulla spiaggia di Bocale

    Emozionante e magica la serata che l’ Associazione Ecokerò ha voluto offrire agli abitanti di Bocale e non solo ospitando sulla spiaggia Calypso l’Orchestra Filarmonica Giovanile del Teatro “F.Cilea” di Reggio Calabria, diretta dai maestri Dario Siclari e Francesco Pepè per porre l’attenzione sul fenomeno dell’erosione delle coste. Nonostante il forte vento che soffiava da nord, i settanta giovani musicisti hanno magistralmente eseguito brani tratti dal loro repertorio “classico” alternati con fantasie jazz e rock, inframmezzati da riflessioni, poesie e video che hanno maggiormente posto l’accento sulle motivazioni che hanno animato questa iniziativa. “Una scommessa un po’ azzardata”- commenta Paolo Campolo, presidente dell’Associazione E.C.O.KERO’ “- quella di organizzare un concerto su una spiaggia, per lo più in una zona ventilata come Bocale, su questa spiaggia che, come tutto il tratto di costa che va da Lazzaro a Punta Pellaro, è stata notevolmente ridimensionata dalla mareggiata del gennaio 2010; la spiaggia di oggi è il risultato di un piano di interventi che auspichiamo venga completato nella sua interezza. La nostra scommessa, però, è stata vinta grazie alla collaborazione di tutti i soci, alla disponibilità del maestro Dario Siclari e degli orchestrali e al pubblico presente che ha ben recepito il messaggio che abbiamo voluto lanciare. Unica nota dolente, è il caso di dirlo, l’assenza delle istituzioni, in primis la Provincia che pure si era fatta carico di questa prima parte di interventi che ha restituito agli abitanti di Bocale, anche se parzialmente, la loro spiaggia. Agli assenti va questo messaggio: continuare a realizzare gli interventi, affinchè la spiaggia, un tempo vastissima, per molti anni perduta, possa finalmente essere ritrovata nella sua interezza..” La serata, magistralmente condotta dal dott. Giuseppe Livoti, presidente dell’Associazione culturale Le Muse, si è conclusa con l’ esibizione del gruppo rock “August in Nevada” , la cui musica ha dato la possibilità di improvvisare balli sulla spiaggia facendo da sottofondo all’immancabile bagno a mezzanotte. Ancora una volta, l’Associazione Ecokerò ha colpito nel segno, riuscendo ad essere positiva e propositiva, dimostrando che con la voglia di fare, di collaborare insieme in modo libero e attivo, si può cambiare, si può costruire una società migliore i cui ci sia per i nostri ragazzi la possibilità di emergere ed af-fermarsi.