• Home / CITTA / Lo stocco è il vero protagonista del Ristorante Calabria di Eataly Expo

    Lo stocco è il vero protagonista del Ristorante Calabria di Eataly Expo

    A Milano come a Cittanova. L’insalata di stocco, dopo appena una settimana di degustazioni, è già il piatto più apprezzato al Ristorante calabrese di Eataly Expo. Un successo importante, che punta a crescere ancora nelle prossime settimane, nel segno della qualità dei prodotti e del forte legame tra sapori e tradizione enogastronomica regionale. La ricetta, che vede protagonista i prodotti dell’azienda “Stocco&Stocco” di Francesco D’Agostino, è semplice quanto accattivante: tocchetti di filetti di stocco, olive verdi e origano selvatico, il tutto condito con un filo d’olio rigorosamente calabrese. Pochi ingredienti ma straordinari, selezionati per dare un’anima all’autentica ricetta tradizionale.
    Il Ristorante regionale di Eataly è in funzione dallo scorso 1 agosto. E sono già centinaia i visitatori che in questi giorni hanno gustato e decretato il successo dell’insalata di stocco preparata dagli chef del Ristorante Calabria. Un piatto genuino e gustoso, dai sapori evocativi e decisi, che è al primo posto dell’offerta gastronomica che comprende anche la pasta con la ‘nduja, l’insalata di riso di Sibari, il biscotto con pomodorini e olive e il tartufo di Pizzo.
    Il messaggio positivo che arriva dall’esposizione universale di Milano, dunque, invita a guardare con rinnovata fiducia ed entusiasmo alle grandi potenzialità del comparto enogastronomico calabrese. Ne è convinto l’imprenditore Francesco D’Agostino dell’azienda “Stocco&Stocco”, realtà leader del settore della lavorazione ittica in Calabria.
    “Quanto sta accadendo all’Expo è qualcosa di straordinario – spiega Francesco D’Agostino – perché riusciamo finalmente a raccontare una Calabria nuova, vincente ed apprezzata, che conquista un pubblico vasto e qualificato con i suoi prodotti e le sue ricette tradizionali. Per tutto il mese di agosto “Stocco&Stocco” sarà presente a Milano come ambasciatrice del gusto mediterraneo. Questo è un risultato importante per la mia azienda, che si dimostra capace di affrontare sfide di alto livello – sottolinea – ma soprattutto per la Calabria che produce ed esporta qualità in giro per il mondo”.