• Home / CITTA / “La Caccia al Pescespada nello Stretto di Messina”, conferenza al Badiazza

    “La Caccia al Pescespada nello Stretto di Messina”, conferenza al Badiazza

    Si è svolta nella serata di ieri 6 agosto, presso l’ex Monastero della “Badiazza”, in collaborazione con l’Associazione “Il Centauro”, la conferenza “La Caccia al Pescespada nello Stretto di Messina” raccontata dal prof. Giulio Santoro. L’appuntamento è stato moderato dal giornalista Domenico Interdonato, che ha introdotto i lavori e presentato al folto pubblico il dott. Matteo Allone Presidente dell’Associazione “Il Centauro Onlus” gestore del sito monumentale della Badiazza. Il dott. Allone ha salutato i presenti e ha parlato dell’importante sinergia con l’Associazione Aurora “Una collaborazione che continua da diversi anni, nata con lo scopo di valorizzare il patrimonio artistico e culturale dell’Area dello Stretto”.
    Il prof. Santoro con la proiezione di immagini ha tracciato la storia della Caccia al Pescespada nell’area delle Isole Eolie e nello Stretto di Messina; un percorso storico affascinante e ricco di particolari scientifici e antropologici, che il pubblico ha dimostrato di apprezzare. L’intervento della giornalista Palmira Mancuso con l’intervista al padre Giuseppe, storico comandante di Feluca “Ganzirroto”, che ha raccontato della nascita della prima Feluca a motore e poi con un velo di tristezza, ha annunciato il prossimo disarmo della sua “Zeus”, costruita a Nizza di Sicilia e che ha solcato lo Stretto per circa 50 anni.
    L’evento è stato quindi allietato dall’intervento musicale di Enzo Caruso (voce e chitarra) e da Matteo Brancato (tastiera) che hanno coinvolto il pubblico in un percorso di sonorità mediterranee e di temi legati ai temi dell’Amore, Poesia, Lotta e Lavoro tanto cari alla cultura isolana”. A fine serata, per chiudere in allegria, “Piparelli e Malvasia”, offerti da due note aziende vinicole e pasticcere del messinese.
    L’incontro è stato inserito negli eventi culturali che, dal 3 agosto, si stanno sviluppando attorno all’organizzazione del Corteo storico Terrestre – Navale e del Palio d’Agosto. L’ultimo appuntamento che precederà il Corteo Storico ed il Palio sarà l’importante convegno interreligioso: “Fra Oriente e Occidente”, che si svolgerà, venerdì 7 agosto 2015 al Monte di Pietà alle ore 18.30.
    La manifestazione dell’Agosto Messinese si concluderà con il Palio e lo Sbarco di Don Giovanni d’Austria, che si svolgeranno nel pomeriggio di domenica 9 agosto 2015, con partenza dalla Riviera Nord area Grotte e arrivo nel porto turistico “Marina del Nettuno”. Il Corteo Storico partirà sempre domenica pomeriggio dalla Dogana, per incontrarsi lungo la passeggiata a mare con Don Giovanni d’Austria e proseguire poi per l’Arena in Fiera dove si svolgerà lo spettacolo serale. Per ulteriori informazioni relative alle attività culturali svolte in questi anni dall’Associazione Aurora “Messina in Festa sul Mare – Don Giovanni d’Austria a Messina”, consultare il sito www.sullerottedilepanto.it.