• Home / CITTA / Aeroporto Reggio – Ritardo volo, Sogas: ‘Massima assistenza per passeggeri’
    blu-express

    Aeroporto Reggio – Ritardo volo, Sogas: ‘Massima assistenza per passeggeri’

    Il Volo Blue Panorama in partenza ieri pomeriggio per Roma da Reggio Calabria, ha subito un forte ritardo dovuto ad un danno del velivolo. I passeggeri, dunque, sono stati costretti ad attendere la riparazione all’interno dello scalo Tito Minniti in riva allo Stretto. Questa mattina, la nota ufficiale della Sogas che ha confermato il ritardo, chiarendo che non ci sono responsabilità per l’aeroporto di Reggio e che l’attesa è stata determinata dal ritardo di un aereo dell’Alitalia che da Roma avrebbe dovuto portare il pezzo di ricambio necessario per riparare il danno.

    Nella nota si legge inoltre: “La Società di Gestione si è prontamente attivata per garantire la massima assistenza ai passeggeri, richiedendo alla Compagnia l’autorizzazione a distribuire i buoni pasto (bevanda calda o fredda e panino / trancio di pizza), che sono stati prontamente erogati dall’esercizio commerciale ubicato all’interno del Terminal. Successivamente, all’aumento del ritardo, il vettore, per il tramite del Gestore, ha autorizzato i passeggeri a consumare la cena in aeroporto, il cambio data o il rimborso del biglietto senza penale. Il Gestore, nell’imminenza dell’evento e per tutta la durata dell’irregolarità, si è attivato fornendo in modo costante informazioni ai passeggeri tramite l’impianto di annunci sonori, il sito internet istituzionale ed i principali social network con aggiornamenti continui sino a notte inoltrata; inoltre ha distribuito a tutti i passeggeri i pieghevoli ENAC contenenti informazioni sui diritti dei passeggeri. Terminato l’intervento tecnico di sostituzione del pezzo di ricambio, i passeggeri sono stati così di nuovo pronti per effettuare l’imbarco ai Gates. La nuova partenza del volo prevista per le ore 00.15 ha subito un ulteriore ritardo a causa delle condizioni meteo instabili sullo scalo di destinazione Roma Fiumicino. Riaperto lo scalo di Fiumicino, alle ore 01.20, dopo aver effettuato il rabbocco di carburante, l’aeromobile lasciava lo stand e raggiungeva la pista per il decollo. Sui 93 passeggeri in partenza originariamente prenotati, solo 11 hanno optato per il cambio data senza penale o per il rimborso del ticket. Al momento del decollo, ore 1.23, a bordo risultavano presenti 82 passeggeri oltre ai membri dell’equipaggio”.