• Home / CITTA / Calabria – Il massmediologo Klaus Davi propone Platì come sede universitaria
    Klaus Davi

    Calabria – Il massmediologo Klaus Davi propone Platì come sede universitaria

    “Platì diventi sede distaccata di un’università in cui si tengano corsi per gli studenti calabresi più svantaggiati, con l’aiuto del ministero della Pubblica Istruzione, dell’Interno e della Regione Calabria”. La proposta è del massmediologo Klaus Davi che, tra le altre cose, promuove il movimento dei 100 sindaci contro la mafia patrocinato dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani).
    “Il problema non è solo che Platì non abbia un sindaco, ma che torni la società civile. Propongo che una volta al mese, in accordo con qualche ateneo calabrese, vengano tenuti dei corsi universitari alla presenza di docenti di prestigio nazionale che mettano la loro cultura e conoscenza a disposizione dei ragazzi calabresi più svantaggiati”.
    Queste le parole del massmediologo sul comune calabrese che non ha un primo cittadino e dove al posto del sindaco siede da diversi anni un commissario prefettizio. “Fondamentale è ripopolare Platì, sottrarla allo strapotere delle cosche offrendo un’alternativa alle giovani generazioni completamente abbandonate. E’ di questi giorni – conclude Davi – la notizia che al sud oltre 45 mila studenti hanno  abbandonato gli studi, come rivela la ricerca condotta dall’Anief”.