• Home / CITTA / Crotone – ‘Vallone vattene’: monta la protesta contro il sindaco (VIDEO)
    Manifestazione a Crotone contro Vallone

    Crotone – ‘Vallone vattene’: monta la protesta contro il sindaco (VIDEO)

    di Clara Varano – Al grido di “vergogna, vergogna, dimettetevi” centinaia di persone oggi hanno manifestato contro il sindaco Peppino Vallone e la sua Giunta. Nei giorni scorsi sono state molte le notizie “negative” che hanno colpito l’amministrazione Vallone, anche se non direttamente. Si parte dalla vicenda “cemento” a Capocolonna, il sito archeologico cementato e del quale si sono interessati Parlamento e associazioni di categoria. Al sindaco è imputabile anche lo scandalo di Gettonopoili. Decine di consiglieri componenti delle varie, numerosissime, più che nel resto di Italia, Commissioni, rimborsati a gettone per ogni presenza ai lovori. Recentemente alcune trasmissioni televisive hanno svelato addirittura la presenza in due o più consiglieri contemporaneamente in due o più commissioni. Insomma gli abitanti accusano l’intera amministrazione “di rubare i soldi dei contribuenti”. A questo si aggiunga la situazione fallimentare in cui versa la Soakro, società che gestisce le acque crotonesi, che le scorse settimane ha indotto la Sorical ha “chiudere i rubinetti” della città per insolvenza. Chiude il quadro, la “bellissima” cornice del fallimento della società di gestione dell’aeroporto di Sant’Anna.
    E i cittadini, che imputano questa ed altre situazioni a Vallone e “ad i suoi scagnozzi”, oggi sono scesi in piazza per dire “basta, dimettiti”. Lo fanno sotto le finestre del palazzo comunale (come si vede nel video di Ferdinando Guzzo su Facebook), separati dal Primo cittadino dalla Polizia in tenuta antisommossa che a stento contiene la folla.

    La richiesta dei cittadini, però, non è quella di essere ricevuti dal sindaco, ma di “licenziare” l’amministrazione comunale. Mercoledì prossimo è prevista un’altra manifestazione, ma nell’attesa il gruppo organizzatore della protesta porta avanti l’iniziativa della raccolta di firme per chiedere le dimissioni del sindaco.