• Home / CITTA / ‘Ndrangheta – Ucciso a Isola Capo Rizzuto (KR) Fiore Gentile. Torna la guerra tra cosche?
    Fiore Gentile

    ‘Ndrangheta – Ucciso a Isola Capo Rizzuto (KR) Fiore Gentile. Torna la guerra tra cosche?

    E’ stato ucciso nelle scorse ore ad Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, Fiore Gentile. Aveva 54 anni ed era considerato un esponente di spicco della criminalità organizzata del territorio. Legato al clan degli Arena Gentile, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti è stato ucciso nella serata di ieri in località Ovile Spinoso, anche se il suo corpo è stato trovato solo questa mattina. In base al primo esame autoptico Gentile, i cui familiari non lo vedevano dal pomeriggio, sarebbe stato colpito al capo e al petto da diversi colpi di arma da fuoco. Sull’omicidio stanno indagando i carabinieri del comando provinciale. A ritrovare il corpo senza vita di Gentile due uomini che stavano raggiungendo i loro terreni in località Sant’Anna.

    Gentile, nel 2012, era stato condannato nel processo “Ghibli” contro le cosche di Isola a 10 anni di reclusione per associazione mafiosa. Condanna poi ribaltata nel processo d’appello ma annullata con rinvio dalla Corte di Cassazione proprio nelle scorse settimane. Gentile, inoltre, era stato condannato a 22 anni di carcere per l’omicidio di Pasquale Nicoscia, ucciso ad Isola Capo Rizzuto l’11 dicembre del 2004, quando il territorio era tormentato da una violenta guerra di mafia tra i clan Arena e Nicoscia. Anche in questo caso la sentenza è stata ribaltata in appello nel 2013.