• Home / CITTA / Messina – Riordino enti locali, Accorinti scrive all’Ars: ‘Servono correzioni’
    Accorinti

    Messina – Riordino enti locali, Accorinti scrive all’Ars: ‘Servono correzioni’

    Facendo seguito all’audizione dello scorso 12 febbraio, il sindaco Renato Accorinti e l’assessore all’area metropolitana, Guido Signorino, hanno inviato alla competente commissione dell’Assemblea regionale un documento che evidenzia le criticità riscontrate e propone alcuni correttivi ed integrazioni, allo scopo di consentire, attraverso questa riforma tanto attesa, una razionalizzazione del sistema delle autonomie locali davvero utile alle necessità dei nostri territori. Secondo Signorino “sono stati affrontati tutti gli aspetti che necessitano di particolare attenzione, per evitare che mancate decisioni nella fase attuale abbiano conseguenze tali da creare difficoltà alla realizzazione di un efficiente sistema, soprattutto nel campo dei servizi pubblici locali” . Il sindaco Accorinti, nel ribadire che partendo dalla Città metropolitana bisognerà necessariamente tendere alla costruzione dell’Area dello Stretto, ha dichiarato: “migliorare i servizi, creare sinergie, eliminare doppioni, semplificare i processi sono i percorsi obbligati per una crescita economica del territorio, che dovrà essere accompagnata da un altrettanto significativo cammino sociale e culturale che consenta alla nostra comunità di proporre una speranza alle giovani generazioni”.