• Home / CITTA / Cosenza – furti e rapine in aumento nella frazione di Donnici. La denuncia
    Rapina

    Cosenza – furti e rapine in aumento nella frazione di Donnici. La denuncia

    È allarme sicurezza nella frazione di Donnici di Cosenza. Furti e rapine, infatti, sono aumentati a dismisura, negli ultimi tempi. Nei giorni di festa appena trascorsi si sono registrati ben cinque furti in abitazioni, di cui uno, la sera della vigilia di Natale, che ha generato particolare paura nello sventurato proprietario, il quale si è visto svaligiare l’appartamento da un gruppo di criminali senza scrupoli che, dopo aver razziato soldi, oro e gioielli, ha fatto perdere le proprie tracce.

    Fortunatamente nessuna aggressione fisica per il malcapitato.

    L’ultimo gravissimo episodio criminoso si è verificato ieri sera (5 Gennaio) quando due rapinatori a volto coperto e con arma in pugno, tra lo sgomento dei presenti, hanno fatto irruzione all’interno del locale tabacchino di Donnici Inferiore, facendosi consegnare tutto il denaro in cassa.

    A denunciare questi episodi l’Assessore alla qualità della vita Massimo Bozzo ed il Consigliere Comunale Francesco Spadafora che domani inoltreranno una missiva al Questore di Cosenza, Luigi Liguori, per far presente dell’enorme senso di disagio e preoccupazione che, da venti giorni, i cittadini della frazione di Donnici stanno vivendo.

    “I cittadini della frazione di Donnici – scrivono i due amministratori – sono davvero molto impauriti per quanto sta accadendo, infatti, chiedono alle istituzioni territoriali, le giuste attenzioni mediante la restituzione della giusta serenità”.

    “Pertanto – aggiungono – considerata l’importanza della preoccupante situazione che si è venuta a creare, chiediamo una più significativa presenza di forze di polizia nel territorio di Donnici, affinché si possa scongiurare il ripetersi di episodi fino a qualche tempo fa sconosciuti e restituire ai cittadini la giusta sicurezza di cui hanno diritto”.