• Home / CITTA / Scalea (CS): abbandonano figlio in casa per un giorno, arrestati coniugi

    Scalea (CS): abbandonano figlio in casa per un giorno, arrestati coniugi

    Avevano abbandonato il figlio per un giorno intero in casa lo scorso luglio. Oggi l’ordinanza di custodia cautelare che li ha portati agli arresti. I due coniugi, Pakistano lui, libanese lei, sono stati, infatti, tratti in arresto dai Carabinieri della Stazione di Scalea, questa notte. Secondo quanto spiegato dal capitano Alberto Sisto, comandante della Compagnia dei carabinieri di Scalea, il padre è stato tradotto in carcere a Paola, mentre la madre è agli arresti domiciliari, accusata di abbandono.

    “Nel luglio scorso – chiarisce al telefono il capitano Sisto – i vicini di casa dei due coniugi hanno sentito il bambino piangere ed hanno avvisato i carabinieri. Siamo intervenuti subito, con l’ausilio dei Vigili del fuoco ed abbiamo trovato il bambino di cinque anni in stato di abbandono. Dalle ecchimosi e dalle lesioni che aveva sul corpo, inoltre, era evidentemente stato maltrattato”. I due giovani coniugi, l’uomo classe ’86 e la donna classe ’84, sarebbero perfettamente integrati nella comunità e risiedono nel Comune di Scalea da diversi anni.

    Dopo l’intervento dei Carabinieri a luglio, il bambino e la mamma, hanno seguito un programma di assistenza per evitare che il minore fosse allontanato dalla famiglia.