• Home / CITTA / Cirò (KR) – Operazione ‘Quarto Passo’, resta in carcere Francesco Pellegrino
    Operazione Perugia Quarto Passo Ros

    Cirò (KR) – Operazione ‘Quarto Passo’, resta in carcere Francesco Pellegrino

    Francesco Pellegrino, uno dei principali indagati nell’operazione “Quarto Passo” condotta dalla Dda di Perugia, resta in carcere su decisione del tribunale della libertà (LEGGI QUI LA NOTIZIA). Pellegrino, residente a Perugia da diversi anni, è di origini crotonesi e secondo l’impianto accusatorio avrebbe portato nella città umbra la ‘ndrangheta cirotana facente capo alla cosca Farao Marincola. Accusato di associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, danneggiamento, bancarotta fraudolenta, truffa, trasferimento fraudolento di valori, con l’aggravante delle finalità mafiose, nonché per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione, ed hanno eseguito sequestri di beni per 30 milioni di euro, è finito in carcere lo scorso 10 dicembre assieme ad alte 46 persone accusate a vario titolo dei medesimi reati. Per lui, tuttavia, il Tribunale ha annullto il provvedimento cautelare in relazione alle accuse di associazione di stampo mafioso e di associazione a delinquere semplice.