• Home / CITTA / Messina, Rinaldi chiede di verificare legittimità azione commissario Romano
    Franco Rinaldi

    Messina, Rinaldi chiede di verificare legittimità azione commissario Romano

    “E’ inammissibile che in un momento di particolare crisi economica per la Sicilia tutta, un Commissario Straordinario decida di triplicare le spese di rappresentanza rispetto al passato e si esponga mediaticamente in kermesse che, se pur importanti, pesano fortemente sulle casse pubbliche”. E’ quanto scrive Franco Rinaldi deputato all’Assemblea Regionale Siciliana, in una nota riferita al Libero Consorzio Comunale di Messina.

    “Inaccettabile ipotizzare – prosegue Rinaldi nel comunicato – che una ex Provincia, oggi sede di un Libero Consorzio comunale, possa accogliere nei propri locali un Pub o una struttura commerciale per la vendita e la somministrazione di bevande”.

    “Per tali motivazioni – chiude Rinaldi – ho presentato apposita interrogazione urgente al Presidente della Regione Siciliana affinché si verifichi la legittimità dell’azione amministrativa del Libero Consorzio Comunale di Messina posta in essere dal Commissario Straordinario Filippo Romano”.