• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro: polizia insegue e arresta due uomini per detenzione e spaccio di droga (FOTO)

    Catanzaro: polizia insegue e arresta due uomini per detenzione e spaccio di droga (FOTO)

    Due persone sono state arrestate della squadra Volanti della Questura di Catanzaro. Si tratta di Raffaele Valoroso, 35 anni, e Emiliano Cosentini, 33, già noti alle forze dell’ordine, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto durante un controllo mirato a soggetti sottoposti agli arresti domiciliari e alla sorveglianza speciale di Polizia, effettuato stanotte a viale Isonzo, gli agenti della Squadra Volante hanno notato un’autovettura sospetta, con due uomini a bordo, il cui conducente, vedendoli, ha cercato di allontanarsi ad altissima velocità. È iniziato così un inseguimento dell’autovettura. Nonostante l’alt intimato più volte, il conducente continuava la folle corsa nelle vie adiacenti al viadotto del torrente Fiumarella. Qui l’altro passeggero si disfaceva di un involucro bianco, gettandolo dal finestrino.
    Involucro che è stato subito recuperato dagli agenti e che consisteva in un foglio di carta assorbente contenente nr. 30 involucri di cellophane termosaldati alle estremità con all’interno della sostanza stupefacente tipo cocaina, avente un peso complessivo di circa 5 grammi, che è stata debitamente posta sotto sequestro.

    Subito dopo, con l’ausilio di un’altra volante sopraggiunta sul posto, i poliziotti sono riusciti a fermare l’auto e hanno arrestato i due uomini.
    Entrambi su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

    L’operazione è stata condotta all’interno di una serie di controlli, predisposti nell’ambito del servizio “Focus ‘ndrangheta” portato a termine dalla Questura di Catanzaro nelle scorse settimane con l’impiego di pattuglie dei Reparti prevenzione crimine Liguria, Veneto, Piemonte, Basilicata, oltre al personale dei reparti della stessa Questura e alle unità cinofile antidroga di Vibo Valentia.

    Nel corso dei controlli sono stati rinvenuti e sequestrati 550,04 grammi e 37,24 grammi di eroina. Le indagini proseguono per risalire ai responsabili della detenzione dello stupefacente rinvenuto occultato in varie zone. L’operazione ha permesso anche di identificare 96 persone, controllare 64 veicoli, elevare sei contravvenzioni al Codice della strada, controllare nove persone detenute agli arresti domiciliari ed effettuare undici perquisizioni.