• Catanzaro, fondazione Campanella ad assessori: ‘Non abbiamo più tempo, voi sì’

    La fondazione Campanella rischia di fallire i dipendenti propongono alla Giunta di rinunciare ai propri fondi.

    “Gli Assessori della Giunta, rinuncino (temporaneamente) ad una parte dei fondi a loro assegnati per consentire la sottoscrizione della transazione”. Richiesta netta quella de Comitato promotore in difesa del polo oncologico regionale. Gli assessori dovrebbero rinunciare alle loro spettanze in favore della fondazione e dei suoi dipendenti. “Voi – proseguono – avete il tempo di attendere, per Noi il tempo purtroppo è in scadenza. Sarebbe un atto di grande coraggio politico e istituzionale senza peraltro alcuno decremento della capacità di spesa”. Nonostante i servizi continuati ad essere erogati, anche a proprio rischio, il personale della Tommaso Campanella, versa in condizioni non facili e vede il proprio futuro dietro una lente nera. Per tutti, infatti, si paventa la chiusura per fallimento. “Confidiamo – concludono – nel Vostro buon senso… ricorrendo, tra l’altro, tutti i presupposti di necessità e urgenza”. Questa dunque la soluzione proposta. Si attende adesso la risposta della politica, mentre l’esecutivo ancora non ha nominato un commissario ad acta e ogni azione del comparto Sanità è bloccata dalla sua assenza.